“La macchina del vento” è il nome del laboratorio teatrale 2017 - 2018 della scuola Massimo D’Azeglio.  La macchina del vento, uno strumento musicale utilizzato per riprodurre in teatro il suono del vento, è anche l’immagine di un meccanismo che coniuga ingegno tecnologico, fantasia e suggestioni della natura. 

 

La macchina raffigura l’ingegno dell’uomo, l’approccio razionale e scientifico, il calcolo necessario per la sua realizzazione; il vento è la metafora del soffio vitale, della fantasia, della creatività. 

Scarica il progetto nel pdf in allegato

Download allegati:
Vai all'inizio della pagina