Coltivare la pace, un impegno per ogni giorno

Domenica si sono concluse le cerimonie per il centenario della Grande Guerra. Ad Urbana la cerimonia è stata particolarmente sentita e commossa.
Il Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze, eletto lo scorso giugno grazie al progetto d'Istituto, ha partecipato fiero all'evento organizzato per l'occasione da Associazioni Combattenti e Reduci e dall'Amministrazione comunale.
Domenica un soldato di Urbana, Giuseppe Pertile, è tornato simbolicamente a casa. Una famiglia di Novi Ligure, ha trovato la sua piastrina militare e oggi l'ha riportata ad Urbana, alla famiglia d'origine.
Il "nostro" Sindaco, Eleonora Marcon, ha sottolineato che: "La pace va coltivata giorno per giorno. Il soldato Giuseppe ci sia d'esempio: lui e gli altri hanno dato la vita per darci il Paese più bello del mondo".
Il Sindaco Balbo ha ringraziato la famiglia di Novi sottolineando ricordando i "molti soldati che dovevano fare il loro dovere e sono morti lontano da casa. Il gesto di riportare a casa la piastrina riporta a casa un soldato".
Raccontando questa storia la Primaria di Urbana lo scorso anno ha vinto il primo premio del Concorso Loro. Grazie ragazzi, grazie insegnanti!

 

Ultima modifica il Domenica, 04 Novembre 2018 18:24

Vai all'inizio della pagina