Primaria

 

Grazie  alla  straordinaria partecipazione di tantissime scuole, la terza edizione di Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole svoltasi dal 24 al 29 ottobre 2016,  si è conclusa con 4.029 iniziative registrate sulla banca dati del portale libriamociascuola.it!  Tra le numerose, interessanti iniziative vogliamo ricordare anche quella della Scuola Massimo D’Azeglio.

Eccoci qua, tutti pronti per iniziare un nuovo anno scolastico! Il 12 settembre puntuali ci siamo recati a scuola per rivedere con gioia i nostri compagni, insegnanti, collaboratori … Sembra tutto normale, no?  Invece abbiamo trovato una sorpresa, anche se da alcuni giorni la sorpresa ci era stata svelata… La nostra scuola non era ancora pronta ad accoglierci, in quanto i lavori di ristrutturazione, iniziati a giugno, non erano del tutto ultimati. Per cui siamo stati sistemati per 2 settimane nella sala polivalente di Urbana, dove ha sede la Biblioteca comunale. Ambiente bello, accogliente, ma un po’ ristretto rispetto alle nostre grandi aule a cui siamo abituati. Ma niente paura… ci siamo adattati senza problemi e, anzi… abbiamo approfittato di questi spazi per svolgere attività a classi aperte, a gruppi misti, momenti di lettura comune, canti collettivi e visione di un film “Piovono polpette”, visto che lì si trova anche l’Auditorium. 

Nel corso del progetto ARTEMATICA, che, come consuetudine della nostra scuola, svilupperemo in modo trasversale rispetto alle discipline e alle educazioni, scopriremo la bellezza delle scienze e dei numeri accompagnati anche da pittori, poeti, musicisti.
Intrecceremo, infatti, i percorsi  dell’arte  e della matematica, dando loro uno sviluppo comune perché entrambe hanno alla base la fantasia e un linguaggio rigoroso.
Scopriremo come e perché artisti, scrittori, inventori di tutte le epoche hanno usato il linguaggio della matematica per comunicarci emozioni, riflessioni, pensieri.
Osservando le tante espressioni di bellezza attorno a noi, nell’arte e nella natura, ci accorgeremo che tutto ciò che di attraente ci circonda risponde a precise leggi matematiche.

Anche quest’anno, durante l’importante periodo dell’Accoglienza, abbiamo inteso gettare le basi per un percorso di lavoro coerente nelle scelte e nell’impostazione dell’intero anno scolastico.
I primi giorni di scuola sono fondamentali per adulti e bambini, perché pieni di aspettative, di ansie e di carica emotiva; per questo tutte noi insegnanti del plesso ci sentiamo  coinvolte, nei giorni precedenti l’inizio della scuola, ad organizzare ed allestire le aule, il materiale e le attività, così che l’avvio della nuova avventura scolastica possa essere per tutti ( alunni vecchi e nuovi, maestre e genitori) rassicurante, allegro e sereno.

Martedì 12 aprile 2016 le classi terze e quarte della nostra scuola si sono recate in gita a Padova.

Appena siamo arrivati, ci siamo incamminati verso i giardini pubblici dove abbiamo fatto merenda e scattato alcune foto ricordo, visto che il posto era piacevole. 

Dopo abbiamo visitato l’antica Chiesa degli Eremitani che è molto grande e all’interno è abbellita da pareti colorate, affreschi, statue e un soffitto in legno, arcuato, che permette di avere una buona acustica quando si svolgono i concerti.

Poi abbiamo assistito al comico concerto “Mozart e lo Zecchino d’oro” presso il Conservatorio Pollini. Subito dopo pranzo abbiamo ammirato i quadri della mostra “A tavola” che sono esposti al Museo Diocesano. Si tratta di opere eseguite da pittori internazionali che illustrano alcuni cibi dei vari Paesi del mondo, la loro condivisione, lo stare bene insieme a tavola. 

Lunedì 4 Luglio il Giro Rosa, manifestazione ciclistica nazionale femminile, è partita da Montagnana. Non potevano mancare i supporters della nostra Scuola Primaria Mazzini ben schierati!

Venerdì 11 marzo 2016, tutti noi alunni della scuola primaria “M. Montessori” di Urbana, ci siamo recati al Museo diocesano di Padova. Lo scopo della visita è stato quello di approfondire un argomento del nostro progetto di plesso “Alimenti-AMO-ci”. Infatti la mostra del Museo era così intitolata “A TAVOLA”. 

 

Giovedì 31 Marzo 2016 è ricominciato il progetto “Piedibus”. 

Anche quest’anno le adesioni da parte di noi alunni sono numerosissime.

Come sempre siamo divisi in due gruppi: LINEA ROSSA e LINEA BLU.

I nostri accompagnatori sono alcuni genitori e nonni disponibili a condividere con noi questa bella avventura. Ogni  giovedì percorriamo a piedi un breve tragitto e arriviamo felici e pieni di energia a scuola.

Buon PIEDIBUS a tutti!!!

A pochi mesi dalla chiusura di Expo 2015, è stata proposta agli alunni di tutte le classi della scuola Primaria Massimo D’Azeglio, una visita d’istruzione a Padova per alimentare nuove scoperte sul cibo e la nutrizione. 

Nel corso del viaggio, gli alunni hanno potuto visitare due allestimenti espositivi, uno a carattere scientifico, “FOOD, la scienza dal seme al piatto” e uno a carattere artistico “A TAVOLA”.

Entrambe le esperienze sono state spunto e stimolo per successivi approfondimenti disciplinari nelle classi, coerentemente con le tematiche del  progetto di plesso Ali ment azione.

In allegato il materiale realizzato dagli alunni.

Nella nostra scuola, la MUSICA ha sempre occupato un posto importante e si sa che noi bambini abbiamo un rapporto speciale con i suoni e i rumori. Ci piace ascoltare e seguire i ritmi  ballando, ma anche disegnando...insomma...ci attrae e ci diverte.

Quest'anno, con la maestra Cristina abbiamo continuato lo studio del flauto dolce cimentandoci a suonare (che parola grossa!) alcuni motivetti.

Nel mese di Maggio 2015 abbiamo avuto il piacere di ospitare cinque musicisti del Conservatorio di Rovigo per una lezione-concerto.

Sono arrivati con i loro strumenti ed è stato molto piacevole vedere e sentire che, soffiando e premendo alcuni tasti … ecco... il clarinetto...l'oboe...il flauto traverso...il fagotto e infine il trombone inondare l'aria di note melodiose e creare un'armonia che ci entrava direttamente nel cuore.

Il 5 Giugno 2015, a chiusura dell’anno scolastico, abbiamo preparato, con tutte le insegnanti, il Musical di Alice.

Vai all'inizio della pagina